Paesi Emergenti 17 – 22 Agosto

Paesi Emergenti(1)

Repubblica Ceca, firmato accordo con la taiwanese Foxconn per lo sviluppo tecnologico

Il Primo Ministro ceco Bohuslav Sobotka ha firmato, nei giorni scorsi, il memorandum sulla cooperazione con l’azienda taiwanese Foxconn. Nei prossimi tre anni, la società ha in programma di investire lì 2,5 miliardi di corone per la sua espansione e altri 3,7 miliardi di corone andranno alle risorse umane, creando 2.000 nuovi posti di lavoro. La Repubblica Ceca mostra ancora una volta la disponibilità ad approfondire e lavorare più a fondo sulla crescita dell’economia e sullo sviluppo strategico del settore tecnologico.

Mali e Senegal puntano sul fotovoltaico

Il Senegal sta costruendo un impianto fotovoltaico con una capacità di 20 MW, nella zona di Bokhol, vicino al proprio confine con la Mauritania, entro i primi sei mesi del 2016. L’impianto darà accesso all’elettricità a quasi 200.000 persone e contribuirà raddoppiare l’energia elettrica generata in Senegal. Esso contribuirà a ridurre, altresì, la dipendenza del Paese dai combustibili fossili ed evitare l’emissione di 25.000 tonnellate di CO2 all’anno. Il Mali nel frattempo ha firmato un accordo con una esperta società di energia rinnovabile norvegese per costruire un impianto di energia fotovoltaico su scala industriale. La società è la Scatec Solar, con sede ad Oslo, effettuerà un investimento di circa 50 milioni di euro nella città sud-occidentale di Segou e si occuperà gli impianti per i prossimi 25 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.