Tag: Yauheniya Dzemianchuk

Putin: la caccia al terrorismo

Dopo la lotta globale al terrorismo che #Putin ha voluto sostenere in #Siria, si deve tornare proprio in #Russia per capire quali sono le vere ed effettive strategie affrontate da Mosca per combattere le attività che potrebbero compromettere la sicurezza nazionale.

Turchia: tensione permanente

Mentre continuano a morire i civili, lo status della tensione permanente all’interno del Paese permette ogni sorta di abuso ma soprattutto lo smantellamento progressivo dello stato di diritto vigente in #Turchia. Davanti alla tensione costante il sistema s’irrigidisce, diventando autocratico e spingendo verso la direzione di un sistema presenzialista. Davanti alla violenza del #terrorismo è solo il pugno duro di #Erdoğan a rassicurare, soprattutto la solida maggioranza dell’elettorato dell’#AKP. Il vero problema è l’assenza di azioni volte a sventrare la minaccia terroristica. Minacciata dall’interno e dall’esterno, la Turchia si ritrova in un isolamento diplomatico.

Russia: il prezzo del risiko siriano

Il rapporto che lega da circa settant’anni Russia e Siria è segnato da un estremo pragmatismo che non lascia spazi ad alleanze strategiche. Ma quanto ha speso, la Russia, per sostenere militarmente la Siria? Come si inquadra questa spesa nell’ottica della crisi economica che sta vivendo la Russia?